Diabete. Cabras (FDG): subito un incontro con il Ministero per definire linee guida per la gestione dell’emergenza nei minori

Dopo la morte di un tredicenne al Ruggi di Salerno, il presidente della Federazione Diabete Giovanile richiama all’urgenza di un documento operativo: “La gestione di una malattia subdola, come il diabete richiede competenze specifiche perché un approccio sbagliato può portare danni gravissimi fino  al decesso”.

09 GEN - “Abbiamo richiesto un urgente incontro con il ministero della Salute per definire un programma di linee guida per gestire  l’emergenza-urgenza del bambino e del giovane con diabete in situazione di chetoacidosi e/o ipoglicemia in fase acuta, in sede ospedaliera di pronto soccorso e nel proprio domicilio. La gestione di una malattia subdola, come il diabete, richiede competenze specifiche perché un approccio sbagliato può portare danni gravissimi fino  al decesso”.

Immagine incorporata 1

Lo ha annunciato Antonio Cabras, presidente della Federazione Diabete Giovanile, a pochi giorni dalla morte di Alessandro Farina, il ragazzo di 13 anni morto il 27 dicembre scorso all’ospedale Ruggi di Salerno per coma diabetico.

In un primo momento il personale medico aveva prescritto cortisone diagnosticando una forma allergica ma, quando ormai il picco di glicemia aveva raggiunto 1.200 si è capito che il giovane, in realtà,  soffriva di diabete.

“In questo momento - aggiunge Cabras - ci sentiamo soltanto di stringerci ai familiari di Alessandroma non possiamo certo sottovalutare la negligenza o l’imperizia da parte dei medici che lo hanno assistito.”


Secondo la Società Italiana di Endocrinologia e Diabetologia Pediatrica nel nostro Paese, negli anni 2012 e 2013  si sono registrati ben 945 casi di chetoacidosi moderata/severa su 2.453 esordi, pari al 38,5%. Ancora più rilevante è il numero di chetoacidosi in bambini di età prescolare: 445 casi su 668 esordi, pari al 72%. Considerando solo i casi di chetoacidosi grave, cioè con pH <7,1, si sono registrati 253 casi (10,3%) nel gruppo 0-18 anni nel suo complesso, e 103 casi nei bambini in età prescolare

Posted in Uncategorized | Leave a comment

DIABETE IN ETA’ SCOLARE

Posted in Uncategorized | Leave a comment

GENITORIALITA’ E DIABETE

Questo è un link per accedere ad un questionario per uno studio sul rapporto genitorialità e diabete molto interessante e che crediamo possa essere davvero utile.

http://130.251.230.192/limesdf_new/index.php/454224/lang-it

Come Associazione tendiamo ad aderire a Studi di questo tipo, naturalmente siete tutti liberi di scegliere se compilarlo o meno, ma il questionario è molto breve e il tempo che richiede minimo.

Di seguito la lettera di presentazione e i contatti dei Referenti Scentifici.
“Gentile Genitore,

la ricerca, per la quale si richiede la Sua collaborazione e disponibilità, si propone di indagare come i genitori di figli con diabete giovanile organizzano la loro vita familiare.

La sua adesione al programma della ricerca è completamente volontaria. Lei ha pertanto la piena libertà di concedere o di rifiutare il consenso, ovvero di ritirare in qualunque momento il consenso già prestato.

Qualora desideri ulteriori informazioni inerenti la presente ricerca o i singoli questionari, la preghiamo di rivolgersi, senza esitazioni, alla referente scientifica del progetto, di cui trova riportati di seguito tutti i recapiti:

Paola Cardinali

e-mail: paola.cardinali@unige.it

Elisa Rapetti

e-mail: rapetti_elisa@libero.it

La compilazione dei seguenti questionari è molto semplice: non ci sono risposte giuste o sbagliate, Le chiediamo di rispondere liberamente, facendo riferimento alla sua esperienza personale.

La durata del questionario è di circa 20 minuti”

Posted in Uncategorized | Leave a comment

RICHIESTA AUDIZIONE…VI TERREMO INFORMATI

Posted in Uncategorized | Leave a comment

CONTINUATE A SOSTENERCI CON IL 5 X 1000!!!

Posted in Uncategorized | Leave a comment

ASSEMBLEA DOMENICA 15 MAGGIO 2016 PER IL RINNOVO DELLE CARICHE STATUTARIE

Posted in Uncategorized | Leave a comment

VIII CONCORSO LETTERARIO “IL DIABETE INFANTILE E GIOVANILE” le storie, i racconti

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Progetto Europeo sul Diabete di tipo1

Ciao a tutti!!! Siamo stati invitati a compilare questo sondaggio, è semplice e abbastanza veloce.
Dovete semplicemente cliccare sul link sottostante.
Anche se magari l’avreste fatto comunque, a chi compila il questionario vengono regalati 5€ di buono da spendere su Amazon! Emoticon wink

Invito: Sondaggio sui pazienti affetti da diabete

Opinion Health, un’agenzia di ricerche indipendente con sede a Londra, attualmente sta invitando i genitori, i cui figli hanno ricevuto la diagnosi di diabete di tipo 1, a partecipare a un sondaggio online. L’obiettivo di questo progetto è comprendere in che modo i genitori educano i loro figli rispetto al diabete, l’impatto sulla vita dei figli e delle famiglie e gli aspetti problematici che vengono affrontati.

La compilazione del sondaggio dovrebbe richiedere circa 10 minuti. In segno di riconoscimento per il contributo e il tempo che ci vorrà dedicare, qualora completi con successo il sondaggio, riceverà un buono Amazon del valore di 5 €.

Faccia clic sul link sottostante per maggiori informazioni:

http://survey.opinionhealth.co.uk/uc/8336L/…


Informazioni su Opinion Health:
Siamo un’agenzia di ricerca in ambito sanitario con sede a Londra. Siamo membri della BHBIA (British Healthcare Business Intelligence Association), dell’AQR (The Association for Qualitative Research) e dell’EphMRA (European Pharmaceutical Market Research Association).

SURVEY.OPINIONHEALTH.CO.UK

Posted in Uncategorized | Leave a comment

UN VOTO 200.000 AIUTI!!!

CONTINUATE A VOTARE SONO GLI ULTIMI GIORNI!!!!

Posted in Uncategorized | Leave a comment

IL MIO DONO! 1 VOTO 200.000 AIUTI!!!

Dal 3 Dicembre ricomincia l’Iniziativa di solidarietà a sostegno del Non Profit. Basterà cliccare sul link che metteremo sulla nostra pagina  Facebook e sul nostro sito ed indicare una mail per Votare ADG GENOVA ONLUS…Contiamo sul vostro aiuto!!!! Grazieeeeeee!!!!!

Posted in Uncategorized | Leave a comment